La TARI a Varese: il modello vincente M5S rispetto a quello targato PD

Ancora una volta i proclami di questa giunta varesina targata PD e Galimberti sono smentiti dai fatti, sarà quel  sinistro morbo detto “annuncite” che colpisce molti leader del partito di riferimento, sedicente di centro-sinistra. Non divaghiamo: l’oggetto del disappunto è la TARI, ossia l’incapacità di un’amministrazione di tagliare i costi e ridurre le tasse sui [...]

Risanamento del Lago di Varese: farsa in Commissione Ambiente.

In data 20/10/2014 è stata convocata, presso la Sala Giunta del Comune di Varese, la Commissione Tutela Ambientale, con l’obiettivo specifico di fare il punto sulle condizioni del Lago di Varese e sulle azioni da prevedere per il suo recupero e la sua tutela. Cominciamo col sottolineare che all’incontro, sebbene non notato, erano presenti 10 [...]

LE TARIFFE DELL’ACQUA AUMENTANO DEL 20%, TUTTO COME DA COPIONE.

C.S. n°8/2014 Tutti prendono atto, nessuno si indigna, i colpevoli non si scusano. Avanti tutta, nonostante l’esito dei Referendum del 2011 e la strenua battaglia di associazioni e movimenti di liberi cittadini. Varese, 24 giugno 2014 – La notizia che presto le tariffe dell’acqua per i Varesini aumenteranno di circa il 20% ha lasciato i [...]

Varese: l’inceneritore ha le ore contate. Monza prenda esempio

Comunicato stampa. M5S Lombardia. 12 febbraio 2014 La risoluzione sulla dismissione di parte del parco inceneritori regionali – proposta dal Movimento 5 Stelle e approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale Lombardo – comincia a produrre i primi effetti. In provincia di Varese, la classe politica locale, il Commissario della Provincia, la società civile e la stessa [...]

RACCOLTA PUNTUALE DEI RIFIUTI: CHI MENO PRODUCE MENO PAGA!

Comunicato Stampa M5S Varese n°3/2014 Una proposta concreta per incrementare la percentuale di raccolta differenziata della città di Varese e permettere ai cittadini virtuosi di risparmiare. Varese, 10 febbraio 2014 – La legge 152/2006 fissava l’obiettivo di raccolta differenziata per i comuni italiani al 65% entro il 2012; l’uso dell’imperfetto è dovuto al fatto che [...]